Halloweek Fai da te: i migliori consigli per un festa da paura!

 
  Postato da:
La notte delle streghe si avvicina a passi da gigante: da ormai un po' di anni, anche in Europa e in particolare in Italia la notte del 31 Ottobre non è solo la vigilia di Ognissanti, ma è soprattutto la notte di Halloween. E allora tutti pronti a vedere le strade delle nostre città invasi da piccoli fantasmi e pipistrelli, pronti a suonare ad ogni campanello con la fatidica domanda "dolcetto o scherzetto?".
Proprio da "Ognissanti", viene il nome di questa festa di origine nettamente anglosassone. L'origine di questa festa non è ancora chiara, ma di sicuro, con il tempo è diventata dapprima una delle feste più importanti del mondo inglese ed americano, per poi diffondersi in tutto il mondo con il suo immaginario, da un lato, lugubre e spaventoso e, dall'altro, festivo e consumistico.
Soprattutto, la festa di Halloween, è sempre di più l'occasione di mettersi alla prova per appassionati di ogni età alle prese con il fai da te. Sempre più spesso le case o le location delle feste sono decorate con creazioni di bricolage, pipistrelli di carta o di plastica, ragnatele home made, ghirlande nere, ricette e dolciumi fai da te, oltre all'immancabile zucca intagliata, nota ai più esperti in materia come Jack O'Lantern. Proprio dalla zucca intagliata partono i consigli de "La Voglia di Fare" per un Halloween fai da te davvero spaventoso!

Ti Presento Jack (O'Lantern)

La tradizione della zucca intagliata non nasce insieme ad Halloween: all'origine di questa festa, infatti, la maggior parte delle decorazioni veniva effettuato con un altro ortaggio: le rape. Solo in un secondo momento, al solito con origini abbastanza misteriose, la zucca è intervenuta con prepotenza dell'immaginario di Halloween, sia nelle ricette tipiche che nelle decorazioni. Occorre iniziare da una dura realtà: intagliare la zucca con la sua bocca spaventosa, svuotarla, creare i buchi per gli occhi e porci dentro una lanterna o una candela non è semplice come sembra. La consistenza della zucca rende quest'operazione particolarmente difficile, con una grande manualità necessaria e ottimi strumenti di taglio.
Per chi avesse voglia di creare decorazioni originali con la zucca e non volesse mettersi alla prova con la difficoltà della bocca zigrinata, però ci sono soluzioni alternative: Se hai un trapano puoi divertirti creando dei buchi regolari sulla tua zucca creando delle soluzioni che diventano veri tocchi creativi quando ci metterai dentro una candela o una lanterna. Puoi creare delle forme geometriche, dei fiori o molto altro attraverso piccoli fori da trapano sulla superficie della tua zucca, che potrai magari dipingere. Ne verranno fuori dei giochi di luce capaci di rendere unica l'atmosfera della tua festa di Halloween.

L'invasione dei Pipistrelli.

L'altro colore tipico di Halloween, insieme all'arancione è il nero e l'elemento nero per eccellenza sono... i pipistrelli. Esatto, proprio quei piccoli e spaventosi volatili notturni che nessuno di noi vorrebbe mai incontrare nelle proprie passeggiate al chiaro di luna. Ovviamente non vi proponiamo di ospitare nelle vostre case dei veri pipistrelli, ma non c'è nulla di più semplice di intagliare la forma stilizzata di questi paurosissimi animaletti su cartoncino o su plastica nera. Per realizzare i vostri pipistrelli fai da te potrete utilizzare una formina, se ne trovano tantissime in giro, usate anche per scopi culinari, oppure, i più talentuosi di voi, potranno disegnare il proprio prototipo di pipistrello da intagliare.
Oltre ai pipistrelli sono tantissime le decorazioni che si possono realizzare, vi diamo solo uno spunto: una ghirlanda da appendere alle porte fatta con un intrecci di rami d vite e piccoli pipistrelli in carta, tenuti insieme da filo da fiorai, e tutto dipinto di nero con vernice spray o acrilica. Halloween inizierà già fuori dal vostro ingresso

Incastrati un una ragnatela di horror

Ultimi elemento simbolo delle decorazioni di Halloween, sono le ragnatele. Anche in questo caso, la nostra passione per questa festa non arriva a consigliarvi di permettere ai ragni di tessere le loro tele nelle vostre case: ci sono metodi molto più divertenti e puliti di decorare le vostre case con ragnatele fai da te per rendere da brividi la vostra festa di Halloween. A seconda di quanto vorrete rendere realistiche le vostre ragnatele potrete utilizzare diverse tecniche e materiali. dalle ragnatele di carta intagliate piegando e ripiegando su se stesso un foglio, passando alle ragnatele decorative fatte con un filo attorcigliato a forma di ragnatele su un foglio con l'ausilio di chiodini, e poi fatta solidificare spennellando colla vinilica mista ad acqua. Le ragnatele di Halloween più spaventose, sono però anche le più semplici da fare: quelle fatte con il cotone idrofobo stracciato fino a farlo diventare quasi trasparente.
Tag Associati
Categorie Associate
"Se puoi sognarlo, 
puoi farlo
Scopri la tua voglia di fare"
Facebook Youtube Twitter Instagram

   Via Lecce Sn - Maglie (Le)      0836938947      info@brigros.com     P.IVA 03648000754
© Copyright 2018 Tutti i diritti sono riservati BRIGEST SRL

Powered by Passepartout