Come scegliere una piscina da giardino

guida alla scelta della piscina da giardino
Avere una piscina nel proprio giardino, comporta innumerevoli vantaggi, consentendo di vivere momenti di puro relax lontano dal caos del mondo esterno, condividere pomeriggi di divertimento facendo tuffi, nuotate che ti permettono di staccare dal lavoro o comunque di vedere i tuoi figli, giocare e scatenarsi in piena tranquillità nella piscina del proprio giardino, motivo in più che ti permette di stare a stretto contatto con la tua famiglia, come organizzare serate barbecue a bordo piscina e feste di compleanno indimenticabili.

Un altro aspetto molto importante è la possibilità di avere sempre a portata di tuffo, uno spazio dedicato dove poterti allenare da solo o in compagnia, in un acqua sempre pulita e depurata, facendo delle splendide nuotate, divertenti partite di palla a nuoto, o sfrenati balli in acqua per mantenere una buona forma fisica e uno stile di vita sano e virtuoso.


PISCINE DA GIARDINO: TIPOLOGIE E DIFFERENZE


PISCINE INTERRATE

Sono la punta di diamante del marchio Gre, ideali per chi vuole utilizzare la piscina approfittando delle splendide giornate che caratterizzano il bel paese tutto l’anno, mantenendo un legame con l’estate anche nelle altre stagioni, approfittando per fare delle belle e sane nuotate. 
La piscina è realizzata con materiale in acciaio laminato a freddo con trattamento di galvanizzazione che protegge le pareti garantendo una struttura solida e confortevole. Realizzata in varie forme e dimensioni, ognuna con uno design autentico, moderno e al contempo elegante.
 
Un’importante caratteristica delle piscine interrate è rappresentata da accessori per la pulizia costante dell’acqua, quali, skimmer americani con valvola di ritorno dell’acqua e filtro a sabbia, nonché dei faretti a led multicolore con telecomando che, soprattutto di notte provocano un gioco di luci intenso e spettacolare.
 
N.B. L’installazione delle piscine interrate, necessita di un permesso edilizio al tuo comune di residenza, tramite consulente abilitato, pena una sanzione amministrativa.


PISCINE AUTOPORTANTI

La soluzione ideale per chi vuole impegnare lo spazio del proprio giardino, solo d’estate. La piscina è dotata di un anello gonfiabile che da stabilità e spessore alla struttura, rendendola autoportante. Sono tra le più economiche e facili da montare.

 
Le piscine autoportanti, richiedono una pulizia giornaliera col retino per asportare le particelle in superficie, e se necessario, pulire lo sfondo con la scopa aspira fango.


PISCINE FUORI TERRA IN ACCIAIO

Strutture realizzate in acciaio laminato a freddo con trattamento di galvanizzazione che protegge la piscina dal deterioramento dovuto all’usura. Accessoriate di skimmer con valvola di ritorno e filtro sabbia per una pulizia costante ed autonoma. 
Le piscine fuori terra ti danno la facoltà di toglierle o viceversa mantenerle anche d’inverno, coprendole con apposito telo di protezione, per sfruttarla durante l’anno, approfittando delle belle giornate di sole.
 
N.B. Se la piscina non viene rimossa, diventando permanente, occorre comunicarlo al proprio comune di residenza, pena una sanzione amministrativa, causa violazione delle leggi urbanistiche.


PISCINE FUORI TERRA IN LEGNO

Uno stile elegante quello delle piscine fuori terra in legno, realizzate con materiale in pino silvestre francese con trattamento in autoclave IV classe, che garantisce la piscina contro gli insetti e il deterioramento. 
All’interno sono predisposti degli skimmer americani con valvole di riorno, collegati al filtro sabbia, garantendo una piscina sempre depurata e disponibile.
 
N.B. Come le piscine fuori terra in acciaio, anche le piscine in legno sono facilmente installabili e si possono mantenere d’ inverno sempre dietro comunicazione al proprio comune di residenza.

 IMPORTANTE: Settimanalmente: controllare il livello del PH (salubrità dell’acqua), pulire il sistema di filtraggio e trattare l’acqua col cloro.

tipologia di piscine


KIT ACCESSORIATI PER LA PULIZIA DELLA TUA PISCINA

  • Filtro monoblocco: strumento di filtrazione dell’acqua per le piscine da giardino, dotato di un cestello che trattiene le particelle eccessivamente grandi, purificando l’acqua della piscina. Il filtro, ha inoltre una valvola selettrice con diverse funzioni di autopulizia, filtrazione e svuotamento. E’ facile da installare e non richiede cure particolari. 
  • Filtro aqualoon: strumento di depurazione che filtra fino a 2 micron di residui. Ha 32/38 mm di raccordi e 320 Gr di aqualoon. Ha una durata maggiore ed è più economico
  • Pompe auto aspiranti: pompe di aspirazione dell’acqua con potenza compresa tra 1/3 CV 2 CV (cavallo vapore = unità di misura della potenza di un motore), si tratta di pompe centrifughe monostadio, autoadescanti (capacita di aspirare l’aria contenuta all’interno della condotta durante il processo di avviamento della pompa) con sistema di filtrazione per piscine da giardino. 
  • Skimmer più bocchetta: parte fondamentale delle piscine da giardino, presenti nella parte superiore della vasca, ha la funzione di aspirare l’acqua verso il filtro sabbia che mantiene la materia organica e sospinge nuovamente l’acqua depurata e perfettamente sterilizzata all’interno della vasca con l’ausilio di valvole di ritorno e tubazione. Uno strumento economico e facile da installare. 
  • Water Lily: accessorio posto sulla superfice dell’acqua nel cestello dello skimmer, funge da assorbente di oli e grassi grazie alla circolazione dell’acqua. 
  • Clorinatore: generatore di cloro nell’acqua, esclusivamente per piscine interrate. I clorinatori per elettrolisi salina (processo automatico di disinfezione dell’acqua) producono cloro per la disinfezione della piscina partendo dal sale per ottenere l’acido ipocloroso (agente disinfettante). Vantaggi dell’elettrolisi salina: effettua un dosaggio automatico del cloro nella piscina, impedisce l’accumulo di agenti chimici ed è sicura in quanto fa uso del sale comune. Adatto per acque con temperature>15°C e 7.0<PH>7.2 (valore necessario per la reazione del cloro). 
  • Regolatore e dosatore PH: regolatore PH per piscine interrate, automatizza la regolarizzazione del PH stabilizzandolo su un valore ideale e ottimizzando l’efficacia del trattamento di disinfezione
  • Allarme piscina: uno strumento ideale per la sicurezza delle piscine da giardino quale luogo vulnerabile essendo aperto. Si tratta di un rilevatore di immersione certificato in conformità con la normativa NF. Si imposta automaticamente in modalità automatica 15 minuti dopo l’utilizzo della piscina. 
  • Proiettore: Proiettore led bianco ad alta resa per connessione alla valvola di ritorno. Non necessita della batteria. Flusso minimo necessario 3.000 l/h. Si adatta a piscine autoportanti e a parete rigida. 
  • Proiettore: proiettore led color a resa elevata per connessione alla valvola di ritorno. Funziona senza batteria e ha un flusso minimino di 3000l/h. Si adatta sia alle piscine autoportanti sia a parete rigida. 
  • Faretto: faretto led multicolore con foglio adesivo magnetizzato. Ha un telecomando che funziona a distanza e un risparmio energetico tecnologia led. Per piscine fuori terra. 
  • Pompa di riscaldamento/ raffreddamento: scambiatore di calore dell’acqua che funge anche da raffreddatore. Un macchinario economico che produce 4/5 KW di calore con 1W di energia. 
  • Riscaldatore solare: sistema di riscaldamento dell’acqua mediante l’azione dei raggi solari. Aumenta la temperatura di 4°C. 
  • Riscaldamento in polietilene: mantiene una temperatura calda e constante fino a 6°C. 
  • Lava piedi: vaschetta lava piedi posizionata sotto la scala di sicurezza. 
  • Robot Kayak Future CR: Robot per la pulizia delle piscine da giardino fino a 120 m2 di superficie, pulendo il fondo, le pareti e la linea dell’acqua. 
  • Ricambi sacco filtro: busta usa e getta per robot. Scatola di 3 unità. 
  • Elettric Vac Plus: pulitore elettrico per fondo piscina, si può utilizzare con il manico in dotazione o con l’asta telescopica per piscine con acqua più profonda. Ha un’autonomia di 90 minuti e si ricarica senza cavi. Sono incluse tre batterie ricaricabili a litio. Potenza di assorbimento 90 l/h. Leggero e facile da utilizzare. 
  • Proteggi Skimmer: accessorio per la protezione delle porte laterali di aspirazione. 
  • Elettric Vac: pulitore elettrico per piscine interrate, speculare alla pulizia di scaletta e angoli che il pulitore automatico non riesce a raggiungere. Ha un capiente serbatoio rimovibile con filtro in grado di trattenere le particelle più piccole. Ricaricabile e senza fili. 
  • Classic Vac: pulisci fondo automatico per piscine interrate e fuori terra dotate di un sistema di filtrazione con potenza minima di 3/4 CV. 
  • Pool & Spa Vac: pulisci fondo manuale con accessori. Sono inclusi rete foglie, bocchetta di spirazione, spazzola e staffa pere muro. 
  • Kit pulizia: include: analizzatore ph/cl, raccoglitore di superficie, spazzola 45 cm, pulisci fondo e termometro. 
  • Kit pulizia per piscine autoportanti: prevede: analizzatore ph/cl, raccoglitore di superficie, spazzola, manico da 1,20m, termometro tubolare, dosatore e aspiratore. 
  • Spazzola da parete: efficacie per la pulizia delle pareti interne. 
  • Guanto in spugna: utilizzato per pulire la linea di galleggiamento. 
  • Tubo pulisci fondo: tubo flessibile di 15m con terminale da 038mm, compatibile con spazzole e aspira fango.
Scopri tutti gli accessori per piscine


PERCHE’ UTILIZZARE PRODOTTI PER IL TRATTAMENTO DELLE PISCINE DA GIARDINO?

Il trattamento dell’acqua è rilevante e funzionale a proteggere la piscina e soprattutto la tua pelle e quella dei tuoi famigliari, da microorganismi, alghe, fuliggine, acari e particelle che altrimenti sarebbero dannose non solo per la piscina ma anche per chi la utilizza frequentemente.


INDICAZIONI TRATTAMENTI PER PISCINE INTERRATE, FUORI TERRA E AUTOPORTANTI

  • PH Plus: prodotto utilizzato per incrementare il PH necessario per il trattamento quotidiano dell’acqua. Il valore del PH deve essere compreso tra 7.2 e 7.6 
  • PH Minus: correttore utile qual ora il dosaggio dell’acqua fosse superiore al valore previsto, in tal caso occorre utilizzarlo per riportare il PH al valore indicato tra 7.2 e 7.6. 
Ma cos’è il PH? Rappresenta l’indice di acidità e basicità dell’acqua. Il valore ideale per non irritare la pelle, è di 7.2 e 7.6. L’acidità dell’acqua è causata da una bassa concentrazione del PH, viceversa una soluzione maggiore a 7.2 rende l’acqua basica.

N.B. CALCOLARE IL LIVELLO DELL’ACQUA PRIMA DI EFFETTUARE IL DOSAGGIO DEI PRODOTTI.


CONSEGUENZE CAUSATE DA UN ERRATA REGOLAZIONE DEL PH

  • Deposito calcareo sulla superfice della vasca e sugli accessori 
  • Scarsa efficienza disinfettante del cloro 
  • Deterioramento delle parti metalliche 
  • Acqua più aggressiva che provoca l’irritazione della pelle 
Si consiglia un dosaggio di 10/15 Gr per ogni metro cubo di acqua (1000 litri).
 
E’ consigliabile inoltre effettuare il trattamento a inizio stagione, dopo eventi atmosferici turbolenti e se viene fatto un uso frequente della piscina, dopo il tramonto, per evitare che i raggi del sole alterino l’azione del cloro.
 
Dopo aver diluito il cloro in una bacinella, versare il prodotto nella piscina, lentamente e stando attenti agli schizzi per non danneggiare la pelle o gli abiti.
  • Cloro Shock: riduce i tempi per il trattamento dell’acqua effettuando un’igienizzazione rapida ed efficace. 
  • Bromo: prodotto simile al cloro, si differenzia perché ha un odore meno intenso e non danneggia la pelle. Ha una resa più efficace con l’acqua calda. 
  • Ossigeno attivo: la soluzione più vantaggiosa per le piscine da giardino rispetto agli altri igienizzanti, perché ha una maggiore efficacia di sanificazione dell’acqua, non irrita gli occhi e non emette cattivi odori. Il prodotto necessita del dosatore. 
  • Special Liner: una rivoluzione nel mondo degli igienizzanti perché grazie alla sua formula innovativa, produce un effetto immediato in un'unica applicazione, eliminando micro organismi e batteri, evitando il proliferare delle alghe e allo stesso tempo mantiene l’acqua limpida e cristallina. 
  • Anti alghe extra: prodotto utilizzato per impedire la proliferazione delle alghe.
Cosa sono le alghe? Si tratta di organismi vegetali unicellulari (svolge le sue funzioni in un’unica cellula) che si sviluppano e moltiplicano soprattutto quando la temperatura dell’acqua è calda.
 
Adesso che anche tu sei diventato un esperto di piscine da giardino, visita il nostro catalogo piscine interrate, fuori terra e autoportanti con tutti gli accessori.
               
TUFFATI NEL MAGICO MONDO DELLE PISCINE DI BRIGROS!
Cerca nel Blog
Calendario
<luglio 2018>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
Archivio Anni
Categorie